La musica del Corso ad Indirizzo Musicale celebra le Foibe in Prefettura

Oggi nel Palazzo Vice Regio, si è svolta un'importante cerimonia che ricordava gli esuli istriani che, dopo la seconda guerra mondiale, furono costretti ad abbandonare i loro territori passati alla Yugoslavia, e migrare in varie regioni d'Italia alla ricerca di un posto per ricominciare a vivere.

Presenti tutte le Istituzioni, dal Prefetto, padrone di casa, al Sindaco di Cagliari, al Magnifico  Rettore, all'assessore regionale A. Zedda, e le più alte cariche delle Forze Armate, la celebrazione ha avuto inizio alle 10.30. Fra le scuole invitate, c'era anche la nostra coordinata dalla prof.ssa M. Mulas, già promotrice di un convegno sulla Giornata della Memoria di qualche giorno fa.

Molto efficaci tutte le comunicazioni, e in particolare quella del Magnifico Rettore dell'Università di Cagliari Maria Del Zompo, che parlando a braccio, in piedi per meglio comunicare la sua vicinanza ai ragazzi presenti, ha fatto riflettere tutti su quanto solo la cultura e la democrazia in primis possano minare questi atti di barbarie, che attengono alla parte animale dell'uomo e non alla sua capacità di ragionare.

Anche la testimonianza del profugo istriano, Giuliano Lodes, ha molto impressionato, soprattutto quando affondava nei ricordi personali di lui bambino, strappato alla sua terra ai suoi amici, e lo sguardo di sua madre che cercava quello di suo padre, per avere un cenno di conforto, di speranza.

E' stato però il finale, tutto musicale, che i nostri ragazzi del Corso C ad Indirizzo musicale hanno offerto alla platea assorta, il momento più intimo e al tempo stesso più celebrativo della manifestazione, che ha racchiuso tutti in un unico pensiero di speranza affinché  tutto questo non capiti mai più.

Quanto prima sarà inserito in allegato anche il video di Va Pensiero e dell'Inno di Mameli eseguito dagli allievi della II e III C preparati dalle docenti di Strumento A. Casula, F. De Santis P. Peddis e L. Satta, e il coro composto anche da allievi della IA e ID diretti dalla Prof. Perra.

Informazioni aggiuntive